Elezioni presidenziali in Irlanda del 1973

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni presidenziali in Irlanda del 1973
Stato Irlanda Irlanda
Data 30 maggio
Leader Erskine H. Childers Tom O'Higgins
Partito Fianna Fáil Fine Gael
Voti 635.867
52 %
587.771
48 %
Presidente uscente
Éamon de Valera
Left arrow.svg 1966 1974 Right arrow.svg

Le elezioni presidenziali in Irlanda del 1973 si sono tenute il 30 maggio.

Pre-elezioni[modifica | modifica wikitesto]

Scelta dei candidati[modifica | modifica wikitesto]

Alle elezioni del 1973 il Fine Gael presentò come candidato il super-favorito Tom O'Higgins, il quale sette anni prima aveva perso Áras an Uachtaráin per appena l'1% (10 000 voti circa) contro il Presidente uscente Éamon de Valera (arrivato al secondo mandato e dunque non ricandidabile).[1] Uno degli slogan scelti per la campagna elettorale fu: «Vota per un uomo a contatto con il popolo».[2]

Il Fianna Fáil invece, su proposta dello stesso de Valera, scelse l'allora Tánaiste Erskine H. Childers. Inizialmente si pensò all'ex-ministro degli affari esteri Frank Aiken, che però rifiutò; in seguito a ciò, il Presidente uscente mise pressione al Taoiseach e leader del partito Jack Lynch per nominare il suo vice come candidato Uachtarán.[3] La mossa sembrava azzardata e venne accolta con notevole scetticismo anche nello stesso Fianna Fáil,[4] in quanto Childers sarebbe stato il secondo Presidente di seguito non nato in Irlanda (de Valera era infatti nato a New York)[5] e, soprattutto, per il suo essere protestante. Lo slogan scelto fu: «Un Presidente per tutta la Nazione».[6]

Campagna elettorale[modifica | modifica wikitesto]

Tuttavia, in fase di campagna elettorale, i pronostici vennero ribaltati. O'Higgins, sicuro della vittoria, scelse di non partecipare ai dibattiti televisivi per concentrarsi su incontri diretti con l'elettorato, lasciando Childers da solo a parlare del suo programma, senza opposizione, davanti agli schermi di tutta la nazione. Al contrario, l'ormai ex-Tánaiste (nel frattempo sostituito nel ruolo da Brendan Corish), conscio dei limiti della sua candidatura, tenne una lunga serie di interviste e conferenze; inoltre, sfruttando la sua carriera da ministro della salute, dei trasporti e dei territori, riuscì ad attirare a sé il voto dei ceti popolari (che costituivano la maggioranza della popolazione).[7]

Si arrivò così al 30 di maggio, giorno dell'elezione, con O'Higgins probabile, ma non più sicuro, vincitore.

Esito[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 maggio Erskine H. Childers vinse le elezioni con il 52% di voti, contro il 48% di O'Higgins, divenendo così il quarto Presidente della Repubblica d'Irlanda.[8] Childers giurò e si insediò il 25 giugno.[9]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Candidati Liste Voti %
Erskine H. Childers Fianna Fáil 635.867 52,00
Tom O'Higgins Fine Gael 587.771 48,00
Totale 1.223.638 100

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Christopher Took & Seán Donnelly, Presidential Election June 1966, su ElectionsIreland.org. URL consultato il 7 gennaio 2017 (archiviato il 9 gennaio 2017).
  2. ^ (EN) Ad For Tom O’Higgins -Fine Gael -1973 Presidential Election, su IrishElectionLiterature.com, 12 gennaio 2011. URL consultato il 7 febbraio 2017.
  3. ^ (EN) John N. Young, Erskine H. Childers, President of Ireland: A Biography, 1985, p. 167.
  4. ^ (EN) Michael Gerald Marian Hynes, The Political Career of Erskine Hamilton Childers, 1905-74, 2008, p. 185-186.
  5. ^ (EN) Éamon de Valera, su President.ie. URL consultato l'8 gennaio 2017 (archiviato il 15 febbraio 2016).
  6. ^ (EN) Erskine Childers -“A President For All The Nation” -1973 Presidential Election, su IrishElectionLiterature.com, 29 ottobre 2010. URL consultato il 6 gennaio 2017 (archiviato il 7 gennaio 2017).
  7. ^ (EN) Michael Gerald Marian Hynes, The Political Career of Erskine Hamilton Childers, 1905-74, 2008, p. 190.
  8. ^ (EN) Christopher Took & Seán Donnelly, Presidential Election 30 May 1973, su ElectionsIreland.org. URL consultato il 7 gennaio 2017 (archiviato l'8 gennaio 2017).
  9. ^ (EN) Áras an Uachtaráin, 1973 Inauguration of President Erskine Childers 25 06 1973 Alternative Footage, su YouTube, 26 marzo 2014. URL consultato il 3 gennaio 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica