Tradotta militare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prima guerra mondiale: saluti tra militari in partenza in tradotta e i loro familiari

La tradotta militare è un convoglio ferroviario adibito al trasporto di militari inviati in licenza oppure al trasporto di interi reparti militari.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La possibilità di trasportare velocemente grandi quantità di truppe e rifornimenti data dai treni venne ampiamente sfruttata per la prima volta nella seconda metà del '800, nella guerra di secessione americana, e per imitazione in Europa nella guerra franco-prussiana. Il loro uso divenne poi molto diffuso durante il periodo delle due guerre mondiali.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.treccani.it