Titanal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Titanal è il nome commerciale di alcune leghe metalliche leggere per utilizzi speciali.

Titanal AMAG[modifica | modifica wikitesto]

Il Titanal AMAG è una lega a base di alluminio così composta (le percentuali devono considerarsi indicative)[1]:

Il Titanal è stato sviluppato dalla società austriaca AMAG - Austria Metall AG negli anni ottanta del XX secolo[2].

Data la preponderanza di alluminio, la lega ha densità inferiore a quella del titanio, avendo la stessa resistenza meccanica; presenta, infatti, caratteristiche di elevata duttilità, malleabilità e flessibilità, fattori che le garantiscono una migliore resistenza alla torsione rispetto al titanio[3].

Il Titanal è utilizzato principalmente per la costruzione degli sci da neve e dei relativi bastoncini, di ramponi, ma anche, fra l'altro, di pale per spalare la neve e racchette da tennis.

Altre leghe denominate Titanal[modifica | modifica wikitesto]

Una lega di alluminio pure denominata Titanal è prodotta da una società inglese[4]. Tale lega è così composta:

  • rame: 12%
  • ferro: 0,5%
  • silicio: 0,5%
  • magnesio: 0,8%
  • alluminio: a bilancio

Inoltre, esiste una lega nichel-titanio (45-60% nichel, 40-50% titanio) pure chiamata Titanal[5]. Essa è principalmente utilizzata per la realizzazione di fili metallici ad uso odontoiatrico[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AMAG Titanal for Sports (PDF) - AMAG
  2. ^ AMAG Titanal - AMAG, Austria Metall
  3. ^ Titanal lega leggera - Carbontech
  4. ^ John P. Frick, Woldman's Engineering alloys, ediz. 9, ASM International, 2000, ISBN 0-87170-691-1, pag. 1120.
  5. ^ Scheda di sicurezza leghe Ni-Ti - Lancer
  6. ^ Wiliam A. Brantley, Theodor Eliades, Orthodontic Materials: Scientific And Clinical Aspects, edizione 4 - illustrata, Thieme, 2001, ISBN 9780865779297, pagg. 84 sgg.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Materiali Portale Materiali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di materiali