Tavola di composizione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In algebra la tavola di composizione (o anche tavola di moltiplicazione) degli elementi di un insieme rispetto ad una legge di composizione interna è una tabella a doppia entrata in cui l'elemento che occupa la posizione ij è dato dalla composizione tramite tra l'i-esimo elemento di S e il j-esimo:

Le tavole di composizione sono particolarmente utili nella definizione o nello studio di leggi di composizione interne in un insieme finito: in tale caso, infatti, la legge di composizione è completamente determinata dalla sua tavola di composizione. Alcune proprietà di una legge di composizione , nel caso in cui l'insieme S in cui è definita è finito, possono essere dedotte dalla tavola di composizione corrispondente. Ad esempio, una legge di composizione commutativa è caratterizzata da una tavola di composizione in cui l'elemento è uguale all'elemento , e questo fa in modo che la tavola di composizione sia simmetrica rispetto alla diagonale principale della tavola.

(-)x(-)=+
(+)x(+)=+
(+)x(-)=-
(-)x(+)=-

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica