Tantalcarbide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Tantalcarburo)
Tantalcarbide
Classificazione Strunz (ed. 10)1.BA.20
Formula chimicaTaC[1]
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinomonometrico
Sistema cristallinoisometrico[1]
Classe di simmetriaesottaedrica
Parametri di cellaa=4,453[2]
Gruppo puntuale4/m 3 2/m
Gruppo spazialeF m3m
Proprietà fisiche
Densità14,5 g/cm³
Durezza (Mohs)6-7[3]
Colorebronzo[3]
Lucentezzametallica[3]
Opacitàopaca[3]
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

Il tantalcarbide è un minerale scoperto in Russia sui monti Urali nei pressi di Nižnij Tagil e sui monti Altaj nel 1909 e classificato inizialmente con tantalio nativo. Nel 1962 si è scoperto che in realtà si tratta di carburo di tantalio. Prende il nome dalla sua composizione chimica (tantalio e carbonio).[2]

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

Il tantalcarbide è stato scoperto sotto forma di cristalli cubo-ottaedrici ben formati e di granuli concresciuti di circa 0,1mm.[2]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Si trova nei concentramenti dei depositi di platino. È l'analogo del niobocarbide con tantalio al posto del niobio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (RU) M. I. Novgorodova, Generalov M. E., Trubkin N. V., The new TaC-NbC isomorphic row and niobocarbide – a new mineral from platinum placers of the Urals (PDF), in Zapiski Vserossijskogo Mineralogicheskogo Obshchestva, vol. 126, nº 1, 1997, pp. 76-95. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  2. ^ a b c (EN) Clifford Frondel, Non-existence of native tantalum (PDF), in American Mineralogist, vol. 47, 1962, pp. 786-787. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  3. ^ a b c d Tantalcarbide mineral information and data, su mindat.org. URL consultato il 27 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia