Syncthing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Syncthing
software
Logo
Schermata di esempio
GenerePeer-to-peer
SviluppatoreJakob Borg
Data prima versione15 dicembre 2013; 6 anni fa
Ultima versione1.0.1 (5 febbraio 2019)
Sistema operativoMultipiattaforma
LinguaggioGo
LicenzaMPL 2.0
(licenza libera)
LinguaItaliano, inglese, tedesco, greco, spagnolo, francese, portoghese, russo, svedese, norvegese
Sito websyncthing.net/

Syncthing è una applicazione client/server di sincronizzazione file open-source e multipiattaforma, scritta in Go.

Gli apparati che eseguono il software sono in grado di condividere file senza la necessità di usufruire di un servizio di storage proprietario:

  • Nessun dato viene mai memorizzato in luogo diverso dagli apparati stessi.
  • Tutte le comunicazioni sono criptate tramite TLS.
  • Ogni nodo viene identificato da un certificato crittografico. Solo i nodi esplicitamente autorizzati sono in grado di connettersi al cluster.

La configurazione può avvenire tramite browser[1].

È supportato il protocollo UPnP/NAT-PMP per la configurazione automatica dei router che lo supportano.

Dalla versione 0.14.40 include il monitoraggio costante del filesystem[2]. Questo riduce la necessità di scansioni ripetute aumentando le prestazioni generali.

Sono disponibili strumenti di terze parti che, interfacciandosi al software, permettono di semplificarne ulteriormente l'utilizzo[3].

Compatibilità[modifica | modifica wikitesto]

Syncthing è disponibile per i seguenti sistemi operativi:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Configurazione, su docs.syncthing.net.
  2. ^ (EN) Changelog per versione 0.14.40, su github.com.
  3. ^ (EN) Contributi della comunità, su docs.syncthing.net.