Suore veroniche del Volto Santo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Suore Veroniche del Volto Santo sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione, dette semplicemente Veroniche, pospongono al loro nome la sigla S.V.V.S.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Gaetano Catanoso, fondatore della congregazione

La congregazione venne fondata a Reggio Calabria nel 1934 dal sacerdote Gaetano Catanoso (1879-1963). Il fondatore affidò la formazione delle prime candidate alle monache Visitandine della città: il sacerdote dovette inizialmente affrontare molte difficoltà a causa del rifiuto del vescovo Lanza di riconoscere l'istituto e dei suoi tentativi di scioglierlo in altre congregazioni.[2]

L'istituto delle Veroniche venne canonicamente eretto dall'arcivescovo di Reggio Giovanni Ferro il 25 marzo 1958; la congregazione venne approvata dalla Santa Sede l'8 dicembre 1980 e le sue costituzioni il 25 dicembre 1981.[2]

Il fondatore è stato canonizzato il 23 ottobre 2005.[3]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Fine della congregazione è l'apostolato fra la gente di campagna attraverso il servizio negli asili, nelle chiese, negli oratori e l'assistenza agli orfani e agli ammalati: il tutto, in spirito di riparazione alle bestemmie e alla profanazione dei giorni festivi.[2]

La sede generalizia è a Reggio Calabria.[1]

Alla fine del 2008 l'istituto contava 95 religiose in 17 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1687.
  2. ^ a b c G. Rocca, DIP, vol. IX (1997), coll. 1937-1938.
  3. ^ Canonizzazioni avvenute nel corso del pontificato di Giovanni Paolo II, vatican.va. URL consultato il 9 luglio 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo