Suore della Santa Croce (Notre Dame)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le Suore della Santa Croce (in inglese Sisters of the Holy Cross) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla C.S.C.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1843 una comunità di Suore Marianite di Santa Croce proveniente da Le Mans si stabilì a South Bend, nell'Indiana, dove i padri della Congregazione di Santa Croce avevano fondato un collegio (l'attuale Università di Notre Dame). Oltre a prestare servizio domestico per i sacerdoti, le religiose aprirono scuole a iniziarono a dedicarsi all'istruzione delle giovani: durante la guerra di secessione prestarono servizio anche presso gli ospedali da campo.[2]

Nel 1869 il ramo americano si rese autonomo dalla congregazione francese e si costituì in istituto autonomo: le sue costituzioni vennero approvate provvisoriamente dalla Santa Sede il 1º marzo 1889 e definitivamente il 12 maggio 1896.[2]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Si dedicano principalmente alla gestione di scuole e collegi e all'istruzione a ogni livello: sono attive anche nella pastorale della salute e in altre opere sociali.[2]

Operano in America (Brasile, Messico, Perù, Stati Uniti d'America), in Asia (Bangladesh, India) e in Africa (Ghana, Uganda).[3] La sede generalizia è a Notre Dame, nell'Indiana.[1]

Al 31 dicembre 2005 l'istituto contava 551 religiose in 117 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2007, p. 1695.
  2. ^ a b c DIP, vol. VIII (1988), coll. 660-661, voce a cura di G. Rocca.
  3. ^ Sisters of the Holy Cross (PDF), su cscsisters.org. URL consultato il 4-7-2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo