Suore del Buon Soccorso di Nostra Signora Ausiliatrice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Suore del Buon Soccorso di Nostra Signora Ausiliatrice (in francese Sœurs du Bon Secours de Notre-Dame Auxiliatrice) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La congregazione fu fondata da dodici giovani donne nella chiesa di Saint-Sulpice a Parigi il 24 gennaio 1824 con l'approvazione dell'arcivescovo Hyacinthe-Louis de Quélen.[2]

Le suore del Buon Soccorso ebbero un rapido sviluppo in Francia e furono presto in grado di aprire filiali in Inghilterra e Irlanda; nel 1881, su invito dell'arcivescovo James Gibbons, fondarono case anche a Baltimora.[2]

L'istituto ricevette il pontificio decreto di lode nel 1875 e l'approvazione definitiva della Santa Sede nel 1933.[2]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Le suore si dedicano all'assistenza agli ammalati, anche a domicilio, e all'educazione della gioventù.[2]

Oltre che in Francia, le suore sono presenti in Regno Unito, Irlanda, Stati Uniti d'America, Perù;[3] la sede generalizia è a Parigi.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 277 religiose in 64 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1511.
  2. ^ a b c d G. Rocca, DIP, vol. I (1974), col. 1677.
  3. ^ Les Provinces du Bon Secours. URL consultato il 31 marzo 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo