Stillicidio ematico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Con il termine stillicidio ematico chiamato anche spotting si indica una piccola e continua perdita interna di sangue ad esempio dall'apparato gastrointestinale o genitourinario.

Condizioni associate[modifica | modifica wikitesto]

Microemorragie puntiformi o ulcere di piccole dimensioni possono generare uno stillicidio ematico con feci di colore normale e anemia. Nell'apparato genitourinario la presenza di tracce macroscopiche di sangue nel secreto vaginale al di fuori del ciclo mestruale può essere associato all'inizio della gravidanza.

Manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

La perdita di sangue può essere intermittente, sovente di colore scuro.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina