Stazione di Nagad

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nagad
stazione ferroviaria
Nagad railway station.png
Facciata della stazione
Localizzazione
StatoGibuti Gibuti
Coordinate
Lineeferrovia Addis Abeba-Gibuti
Caratteristiche
Tipopassante
Attivazione2017

La stazione di Nagad è la nuova ed unica stazione ferroviaria per i passeggeri della città di Gibuti, capitale dell'omonimo Stato.

Panoramica[modifica | modifica wikitesto]

Situata nella periferia meridioanel della città di Gibuti, vicino all'aerporto internazionale di Gibuti-Ambouli, la stazione ferroviaria di Nagad costituice il terminal passeggeri della nuova ferrovia Addis Abeba-Gibuti, che collega il paese con la capitale dell'Etiopia.

Trasporto[modifica | modifica wikitesto]

La stazione ferroviaria di Nagad gestisce anche i treni merci: è infatti il principale scalo merci di Gibuti, insieme al porto di Doraleh. Solo i treni merci continuano verso nord (dalla stazione ferroviaria di Nagad fino al porto di Doraleh), con alimentazione diesel, mentre la sezione elettrificata della ferrovia a scartamento normale termina a Nagad.

La ferrovia e la stazione sono gestite dalla Société Djiboutienne De Chemin De Fer, l'operatore ferroviario nazionale, e sono state inaugurate il 10 gennaio 2017 con una cerimonia a cui ha partecipatto il presidente di Gibuti Ismail Omar Guelleh e il primo ministro dell'Etiopia Haile Mariam Desalegn.[1][2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ethiopia has a lot riding on its new, Chinese-built railroad to the sea, su Washington Post. URL consultato il 4 ottobre 2016.
  2. ^ (EN) Jenny Vaughan, China's Latest Ethiopian Railway Project Shows Their Growing Global Influence, in Business Insider, Agence France Presse, 10 marzo 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]