Stazione di Asmara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Asmara
stazione ferroviaria
Asmara Bf.JPG
Localizzazione
StatoEritrea Eritrea
LocalitàAsmara
Coordinate15°20′20.17″N 38°56′57.56″E / 15.338936°N 38.949323°E15.338936; 38.949323Coordinate: 15°20′20.17″N 38°56′57.56″E / 15.338936°N 38.949323°E15.338936; 38.949323
Lineeferrovia Massaua-Asmara
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, di testa
Stato attualein uso
Attivazione1911

La stazione di Asmara è la stazione ferroviaria che serve la capitale dell'Eritrea.

È capolinea della linea per Massaua, costruita ai tempi del colonialismo italiano, unica rimasta in esercizio della rete delle ferrovie eritree.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Inaugurazione ad Asmara della ferrovia Massaua Asmara
Il piazzale binari

La stazione fu attivata il 5 dicembre 1911, contemporaneamente al completamento dell'ultima tratta mancante[1] (Arbaroba-Asmara) della linea da Massaua.

Nel 1923 iniziarono i servizi passeggeri sulla linea per Cheren (già parzialmente attivata per il traffico merci nel 1914), successivamente prolungata fino ad Agordat e Biscia.

Alla fine degli anni venti si progettò lo spostamento della stazione in una zona più centrale[2], tuttavia mai attuato.

Dopo l'interruzione del servizio sull'intera rete eritrea avvenuta nel 1978, la linea Massaua – Asmara fu riaperta nel 2003. È stata auspicata anche la ricostruzione della linea per Cheren[senza fonte].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'Illustrazione italiana n° 53 del 31 dicembre 1911: "Il 5 dicembre in Asmara fu celebrata con grande solennità la festa di inaugurazione per il completamento del tronco ferroviario Massaua-Asmara"
  2. ^ Si veda la pianta CTI del 1929 [1].

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]