Differenze tra le versioni di "Marcello (usurpatore)"

Jump to navigation Jump to search
 
Secondo Zosimo, Marcello fu inviato da Procopio da [[Costantinopoli]] in [[Bitinia]], a neutralizzare il contingente di cavalleria sotto il comando di Sereniano, il quale occupò [[Cizico]]. Assediando e catturando la città, Marcello obbligò Sereniano alla fuga, ma, inseguitolo in [[Lidia]], lo uccise.
 
Dopo la morte di Procopio, Valente catturò MarcellinoMarcello. Secondo la ricostruzione di Zosimo, confermata da Giovanni di Antiochia, MarcellinoMarcello fu sospettato di aver tentato l'usurpazione: Valente ritrovò infatti in suo possesso una veste imperiale che gli aveva dato Procopio e decise quindi di ucciderlo assieme alla sua famiglia e ai suoi collaboratori.
 
== Bibliografia ==
Utente anonimo

Menu di navigazione