Sotnja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Sotnia o sotnya (russo: Cотня, croato: Satnija) è un termine militare di origini slave. Il termine va ad identificare il centinaio e può essere approssimativamente considerato un equivalente di compagnia .

Sono note anche unità composte da un numero ridotto di componenti, definite mezza-sotnia.

Cosacchi[modifica | modifica wikitesto]

Durante il servizio che i Cosacchi spesero all'interno dell'Esercito Imperiale Russo, il tipico reggimento era costituito da 5 sotnia o squadroni. Il termine venne generalmente utilizzato sia per quanto riguarda l'esercito di fanteria sia per la cavalleria cosacca. Il termine "unità" venne utilizzato fino all'istituzione dell'Unione Sovietica nel 1922 con la fine della Repubblica Popolare Ucraina e della Libera Oblast Cosacca.

Divisione dell'Esercito Nazionale Ucraino[modifica | modifica wikitesto]

Ogni sotnia conteneva tre o quattro chotas (singolare chotа - da intendere come; plotone), e ogni chota era costituita a partire da 3 riys (singolare riy (Ucraino), letteralmente 'sciame'; Sezioni o squadra (unità militare) rinforzate di 10 o 12 uomini). Ogni riy era di solito equipaggiata con una mitragliatrice leggera, due o tre armi speciali, e circa sette fucili d'assalto.

Croazia[modifica | modifica wikitesto]

Al giorno d'oggi, nell'Esercito croato esiste un'unità chiamata satnija (un equivalente di compagnia) costituita da circa 100-150 soldati.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]