Sivan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Sivan (disambigua).

Il Sivan è il nono mese del calendario ebraico secondo il computo ordinario; decimo negli anni embolismici. Terzo mese nel computo dall'uscita dall'Egitto. In ebraico: סיון. Pronuncia: Sivàn. Nel mese di Sivan si celebra la donazione della Torah da Dio a Mosè sul Monte Sinai.[1]

Festività[modifica | modifica wikitesto]

Il sesto giorno di tale mese si celebra la festività ebraica Shavuot [2]

Ebraismo Portale Ebraismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ebraismo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il mese di Sivan, su comunitaebraicabologna.it.
  2. ^ (EN) Jacob Neusner, An Introduction to Judaism: A Textbook and Reader, Westminster John Knox Press, 1991, p. 58, ISBN 0-664-25348-2.
    «La festa delle Settimane, Shavuot, o Pentecoste, cade sette settimane dopo Pesach (Pasqua). Nell'antico calendario agricolo palestinese, Shavuot segnava la fine della mietitura ed era chiamato 'Festa del Raccolto'».