Simetite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La simetite è una rara varietà di ambra.

La simetite risale al Miocene, si presenta di vari colori che vanno dal rossastro al bluastro[1].

Vi sono state rinvenute nuove specie animali fossilizzate, come la Emeria simetitia, scoperta nel 1984 e appartenente ai Trichogrammatidae, una famiglia di insetti[2].

Viene rinvenuta sulle spiagge siciliane, segnatamente in prossimità della foce del fiume Simeto, nei pressi di Catania (da cui deriva il nome "simetite") ed anche in spiagge del litorale ibleo, nel tratto che va da Punta Braccetto (frazione rivierasca di Santa Croce Camerina) a Contrada Chiappa o Costa dell'Ambra (territorio di Pachino).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia