Sergej Fëdorovič Platonov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
S. F. Platonov (1913)

Sergej Fëdorovič Platonov (Černigov, 1860Samara, 10 gennaio 1933) è stato uno storico russo.

Insegnò nell'Università di Pietroburgo; nel 1909 divenne membro corrispondente dell'Accademia delle Scienze e nel 1920 (fino al 1931) ne fu membro effettivo. Studiò soprattutto la storia politica della Russia fra il XVI e il XVII secolo, compiendo una considerevole opera di recupero e di pubblicazione delle fonti. Nel gennaio del 1930, il regime sovietico, al quale non aveva aderito, lo pose in stato d'accusa per "complotto monarchico" : venne allora esiliato a Samara, ove morì tre anni dopo.

Tra le molte opere, le principali sono:

  • Le leggende e i racconti russi sull'età dei torbidi del XVII secolo come fonti storiche (1888), opera che ottenne il "Premio Uvarov" dell'Accademia Imperiale delle Scienze Russa.
  • Lezioni di storia russa (1899)
  • Storia della Russia (1909)
  • Boris Godunov (1921, ed. it. : "Boris Godunov", Milano, Dall'Oglio, 1961)
  • Ivan Il Terribile (1924)

Bibliografia sull'Autore[modifica | modifica wikitesto]

A. G. Mazour - Modern Russian Historiography. Greenwood Press, 1975.

George Vernadsky - Russian Historiography. Nordland Publ., 1978.

"Aleksei Nicolaevich Tsamutali - Sergey Fedorovich Platonov: A Life for Russia", in "Historiography of Imperial Russia", edited By Thomas Sanders. Routledge Publ., 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61677924 · ISNI (EN0000 0001 2135 8368 · LCCN (ENn82108087 · GND (DE118641700 · BNF (FRcb12940986v (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie