San Luca pittura la Crocifissione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Luca pittura la Crocifissione
Francisco de Zurbarán 046.jpg
AutoreFrancisco de Zurbarán
Data1650 circa
Tecnicaolio su tela
Dimensioni105×84 cm
UbicazioneMuseo del Prado, Madrid

San Luca pittura la Crocifissione, Crocifisso con san Luca o Cristo crocifisso con pittore[1] è un dipinto del pittore spagnolo Francisco de Zurbarán realizzato circa nel 1650 e conservato al Museo del Prado a Madrid in Spagna. È dipinto ad olio su tela e misura 105 cm di altezza per 84 cm di larghezza. Probabilmente il modello per l'evangelista è il pittore stesso.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Cristo crocifisso con San Luca è stata una delle immagini più interessanti di Zurbarán e sembra che il pittore stesso sia autoritratto nel santo. Sebbene San Luca evangelista esercitò la professione di medico[2] in Siria, i pittori lo considerano anche suo prottettore[3] poiché la tradizione gli attribuisce il ritratto della Vergine Maria[4][5]. Pertanto Zurbarán ha scelto la sua effigie per rappresentare il suo santo patrono con la tavolozza in mano e lo sguardo verso Dio. Accanto a lui c'è il Crocifisso che rompe con le regole iconografiche emesse dal Pacheco e fedelmente seguite nel Cristo di Velázquez e di Zurbarán. Si pone anche i quattro chiodi ma non appare il ceppo del crucifisso, dando così alla figura un maggiore scorcio e movimento.

L'artista prosegue con le norme del naturalismo tenebrista e usa immagini molto realistiche fino al punto di collocarsi come San Luca. Sebbene ci sia una certa idealizzazione nella figura di Cristo, è sorprendente come le costole e la gabbia toracica siano segnate per garantire maggiore veridicità alla scena. La forte luce proveniente da sinistra crea forti contrasti tra aree di luce e ombra, come piaceva anche al Caravaggio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Crucified Christ with a Painter, su museodelprado.
  2. ^ Giuseppe Ricciotti, Nuovo testamento - I Vangeli - S.Luca, in La Sacra Bibbia, Salani, 1991, p. 1457, ISBN 88-403-6898-1.«Autore del terzo vangelo, e anche degli Atti degli Apostoli, è Luca, ossia Lucano, nativo di Antiochia, medico di professione, convertitosi a cristianesimo dal paganesimo»
  3. ^ Antonio Canova, Memorie per servire alla storia della romana accademia di S.Luca, Nella stamperia de Romani, MDCCCXXIII, p. 5.
  4. ^ Giovanni Sianda, CAPO XL Conversione della Maddalena, la quale fu poi seguace di Cristo, e compagna indivisibile di Maria Vergine. Da chi, e quando ricevesse la Vergine l'Encomio espresso nell'evangelo, in Vita della Gran Madre di Dio Maria sempre Vergine dedicata all'altezze reali Maria Eleonora, Maria Luisa, Maria Felicita principesse di Savoja, Nella Stamperia di Francesco Ansillini alli Liutari, MDCCXLIX, p. 276-277-278.
  5. ^ Thomas J. Craughwell, Per i pittori, in Santi per ogni occasione, Gribaudi, 2003, p. 176, ISBN 88-7152-737-2.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura