Salone nautico di Genova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Salone nautico di Genova: yacht ancorati lungo la diga del marina principale.

Il Salone nautico internazionale di Genova è tra le principali fiere mondiali dedicate alla nautica da diporto e si svolge, con cadenza annuale, nel mese di ottobre. È una manifestazione riconosciuta dall'IFBSO, l'International Federation Boat Show Organizers.

Nata nel gennaio del 1962 come una piccola esposizione articolata su una superficie espositiva di 30.000 metri quadrati, attraverso le successive 51 edizioni ha raggiunto oltre 200 000 m² di spazi a terra, cui si aggiunge uno specchio acqueo di altri 100 000 m².

Dal 1966 il Salone nautico di Genova è organizzato in partnership con UCINA - Confindustria Nautica, l'associazione italiana delle industrie nautiche da diporto.

Disposizione degli spazi[modifica | modifica wikitesto]

Il Salone nautico prevede un sviluppo su tre padiglioni (S, B e C), due grandi marine, la tensostruttura e ampi spazi all'aperto direttamente affacciati sul mare.

Scenario economico[modifica | modifica wikitesto]

Il comparto nautico ha registrato, nel 1º trimestre 2011, un incremento di fatturato (+3,9% rispetto all'anno precedente) e degli ordini, che hanno evidenziato nuovamente un andamento positivo.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

L'imbarcazione più lunga mai ospitata dal Salone nautico internazionale di Genova è il megasailer Maltese Falcon, costruita dal cantiere Perini Navi. Con i suoi 88 metri e mezzo di lunghezza fuori tutto si è aggiudicata il record ed è stata l'ammiraglia a vela della 46ª edizione del Salone, nell'ottobre 2006.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]