Roggia Babbiona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roggia Babbiona
StatoItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
Lunghezza16,6 km[1]
Portata media2,8 m³/s
Altitudine sorgente89 m s.l.m.
NasceSbarramento (palata) lungo il fiume Serio e conseguente derivazione a Casale Cremasco
45°25′46.9″N 9°42′35.95″E / 45.429694°N 9.709986°E45.429694; 9.709986
SfociaSi esaurisce nei campi di Madignano
45°19′53.4″N 9°43′56.67″E / 45.331499°N 9.732409°E45.331499; 9.732409Coordinate: 45°19′53.4″N 9°43′56.67″E / 45.331499°N 9.732409°E45.331499; 9.732409

La roggia Babbiona (dialetto cremasco: róda Babiùna) è un corso d'acqua artificiale della provincia di Cremona, scavato per scopi irrigui.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo scavo della roggia è assai antico e risale al 1463, coevo alla vicina roggia Malcontenta. Lo scopo è quello di fornire acqua per fini irrigui nei territori di Offanengo (che utilizza 1/3 delle sue acque), Izano e Madignano.

Secondo Valerio Ferrari il termine Babbiona potrebbe derivare dal termine latino bajulus "portatore", nel caso specifico interpretato come "canale portatore d'acqua". Dal termine latino si è passati al volgare bàiona e quindi alla voce attuale.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La roggia viene derivata da uno sbarramento (palata) costruito lungo il fiume Serio presso Casale Cremasco da cui ottiene la maggior parte dell'acqua necessaria. La roggia, tuttavia, gode anche di proprie risorgive.

Lasciato a nord l'abitato di Casale Cremasco si dirige verso sud lasciandosi sulla destra Ricengo, quindi raggiunge la strada Bottaiano-Offanengo attraversando quest'ultimo abitato. Si dirige parallelamente alla roggia Pallavicina verso Izano, quindi in territorio di Madignano si esaurisce in vari bocchelli (Traversino, Verdello, Abazzia e Zubino).

La sua lunghezza è di circa 11 km e la sua portata è pari a 2,8 m³/s.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Valerio Ferrari, atlante toponomastico della provincia di Cremona, vol. 2, "Toponomastica di Madignano", 1995
  • Giuseppe Malerba, Studio geologico di supporto alla redazione del PRG di Crema (approvazione con delibera di Consiglio del 10 maggio 2005), cap. 2.5, "Idrografia di superficie"
  • Mara Caizzi, M. Cristina Dossena, Laura Ginex, "La via d'acqua", in "Parchi" nº 25, Rivista della Federazione Italiana Parchi e delle Riserve Naturali, ottobre 1998

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia