Rodrigo de Triana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monumento a Rodrigo de Triana a Siviglia.

Rodrigo de Triana, il cui vero nome era Juan Rodríguez Bermejo (Siviglia, 1469 – ...), è stato un marinaio spagnolo. Fu l'uomo che avvistò le Americhe nel primo viaggio di Cristoforo Colombo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Andaluso, Triana era figlio di un commerciante hidalgo e aveva la funzione di accompagnatore di Cristoforo Colombo nel suo primo viaggio.

Essendo di religione islamica, dovette convertirsi al Cristianesimo per imbarcarsi sulle caravelle che componevano la spedizione. Al ritorno dal lungo viaggio nelle Americhe, forse[senza fonte] anche per la delusione del mancato pagamento della ricompensa promessa da Colombo a chi avesse avvistato la terra, si convertì di nuovo alla religione di suo padre.

Alle due di notte del 12 ottobre 1492, dalla coffa della Pinta, avvistò per primo la terra illuminata dalla luna.[1] Questa terra, erroneamente scambiata per le Indie da Cristoforo Colombo, fu poi chiamata America in onore del navigatore fiorentino Amerigo Vespucci.

Onori[modifica | modifica sorgente]

Nel quartiere di Triana a Siviglia si trova un monumento, eretto ad honorem del marinaio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Diario del 1492. Jueves 11o de otubre.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Stefano Testa "Il Testamento di Don Rodrigo" (2008) Pulp Edizioni