Rittberger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Rittberger è un particolare tipo di salto del pattinaggio artistico. Esiste una variante di questo salto, chiamata Loop (da non confondere con il Toe-loop), che consiste nel staccare il salto dal freno. Assomiglia molto al Flip, perché in fase di salto la gamba destra da lo slancio al salto e la sinistra si incrocia come nel Flip appunto.

Si esegue partendo da un filo destro esterno indietro, mentre il piede sinistro rimane davanti al destro appoggiato sul filo esterno. La gamba destra dà poi la spinta e la sinistra si stacca dal ghiaccio di conseguenza. Si atterra dopo una rotazione, sul filo esterno destro indietro.

Questo salto prende il nome dal suo creatore Werner Rittberger.

Nel pattinaggio artistico a rotelle la gamba sinistra all'inizio del salto è già sollevata da terra. Il salto si esegue mediante la sola spinta della gamba destra che sta a terra.

Successivamente è stato anche trasformato in un salto doppio, triplo e quadruplo. Il doppio é molto comune già a partire dalla categoria degli allievi ed è il salto dal punteggio più elevato dopo l'Axel. Lo si può eseguire anche in catena fino ad un massimo di 5. Nel 1952, il pattinatore statunitense Dick Button é stato il primo ad atterrare questo salto come triplo, mentre é stato atterrato per la prima volta come quadruplo nel 2016 dal giapponese Yuzuru Hanyu[1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali
  1. ^ Yuzuru Hanyu, il primo quadruplo Loop eseguito in gara è suo | ArtOnIce, su www.artonice.it. URL consultato il 12 gennaio 2017.