Ritratto di Lady Theresa Shirley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritratto di Lady Theresa Shirley
Lady Shirley by Anthony van Dyck, c. 1622.jpg
AutoreAntoon van Dyck
Data1622
Tecnicaolio su tela
Dimensioni200×133,4 cm
UbicazionePetworth House, Petworth

Lady Theresa Shirley (Theresa Khan) era una nobildonna circassa cristiana, moglie dell'inglese Sir Robert Shirley, ambasciatore dello Scià di Persia. Nel 1617 Shah Abbas I inviò Robert Shirley e la moglie a Roma presso papa Gregorio XV, per negoziare una alleanza contro i turchi. Fu in questa occasione (i coniugi rimasero a Roma fino al 1622) che van Dyck ritrasse la nobildonna ed il marito.

La donna è ritratta seduta con abiti preziosi, tipici della sua terra d'origine. Il dipinto, come tecnica e uso dei colori, rimanda alla ritrattistica veneziana.[1] Si presenta come pendant del Ritratto di Sir Robert Shirley.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonie van Dyck, p.160

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gian Pietro Bellori, Vite de' pittori, scultori e architecti moderni, Torino, Einaudi, 1976.
  • Didier Bodart, Van Dyck, Prato, Giunti, 1997.
  • Christopher Brown, Antonie Van Dyck 1599-1641, Milano, RCS Libri, 1999, ISBN 88-17-86060-3.
  • Justus Müller Hofstede, Van Dyck, Milano, Rizzoli/Skira, 2004.
  • Stefano Zuffi, Il Barocco, Verona, Mondadori, 2004.
Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura