Ric Roland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ric Roland
Nome orig.Ric Hochet
Lingua orig.Francese
Autori
1ª app.1955
1ª app. inJournal de Tintin
SessoMaschio

Ric Roland (Ric Hochet) è un personaggio immaginario protagonista di una omonima serie a fumetti ideata nel 1955 da André-Paul Duchâteau e dal disegnatore Gilbert Gascard, in arte Tibet ed esordito sulla rivista Tintin.[1][2]

Caratterizzazione del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Ric Roland è un giornalista del quotidiano di Parigi "La Rafale", che nutre anche una grande passione per l'investigazione e gli enigmi. Per questo motivo, aiuterà molto spesso il commissario, nonché amico, Bourdon. La bella nipote di Bourdon, Nadine, è la ragazza di Ric.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito sulla rivista Journal de Tintin e ancor oggi le sue storie sono pubblicate in Belgio dall'editore Le Lombard.

In Italia venne pubblicato dapprima sui Classici Audacia e quindi sugli Albi Ardimento, oltre a delle pubblicazioni saltuarie sul Corriere dei Piccoli e il "Messaggero dei Ragazzi" e infine allegato a La Gazzetta dello Sport.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ric Hochet, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 06 dicembre 2017.
  2. ^ (FR) Le journal de Tintin édition belge en 1955, BD oublièes. URL consultato il 4 dicembre 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti