Registro aeronautico nazionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Registro aeronautico nazionale (noto anche con l'acronimo RAN) è un pubblico registro aeronautico italiano gestito dall'ENAC dove vengono trascritti i passaggi di proprietà, e iscritte le ipoteche e le dichiarazioni di esercenza. Tale ente ha anche il compito di rilasciare i certificati di immatricolazione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Con R.D. n. 2163 del 9/06/1927 fu istituito il RINA (registro italiano navale e aeronautico) ma in seguito al diffondersi delle attività aeronautiche il registro aeronautico assunse una sua indipendenza rispetto a quello navale: nacque il RAI (registro aeronautico italiano). Con l'istituzione dell'ENAC (L'Ente nazionale per l'aviazione civile) attraverso il Decreto Legislativo 25 luglio 1997, n. 250, a questo nuovo ente furono assegnate le funzioni amministrative e tecniche già attribuite al Registro aeronautico italiano. Da questo momento il registro aeronautico fu denominato RAN. Oltre al Ran, l'Enac si occupa anche della gestione del Registro degli aeromobili in costruzione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]