Reg Pridmore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Reg Pridmore
1982 Fiesta Rally, the Reg Pridmore.jpeg
Reg Pridmore nel 1982
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Motociclismo IlmorX3-003.png
 

Reg Pridmore (Londra, 15 luglio 1939) è un pilota motociclistico britannico, vincitore della prima edizione del campionato AMA Superbike nel 1976. È il padre di Jason Pridmore, anch'esso pilota motociclistico professionista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a correre in Gran Bretagna all'inizio degli anni sessanta, vincendo la sua prima gara a Silverstone. Decise di vendere tutto quello che possedeva e trasferirsi negli Stati Uniti, prese casa nel sud della California e presto cominciò a gareggiare nelle locali gare motociclistiche, corse con moto a 4 tempi di derivazione stradale.[1].

Nel 1976 l'A.M.A. creò un nuovo campionato per le moto derivate dalla serie. Pridmore venne assunto come pilota dall'importatore americano BMW, ed in sella a una R90S vinse il primo campionato AMA Superbike, davanti alle moto giapponesi.

L'anno successivo lasciò BMW e passò alla Kawasaki, ed in sella a una Z 1000 vinse il suo secondo titolo AMA superbike, il primo per un costruttore nipponico. Pridmore vinse anche i titoli 1977 e 1978, quest'ultimo all'età di 39 anni, a tutt'oggi il pilota più vecchio a vincere il titolo. Si ritira al termine della stagione 1979.

Dopo il suo ritiro ha gestito una scuola di guida motociclistica negli Stati Uniti. Nel 2002 è entrato a far parte del AMA Motorcycle Hall of Fame.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]