Rabaul

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rabaul
area di governo locale
Rabaul – Veduta
Eruzione del vulcano Tavurvur
Localizzazione
StatoPapua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea
RegioneIsole
ProvinciaFlag of East New Britain.svg Nuova Britannia Est
DistrettoRabaul
Amministrazione
Amministratore localeChangol Manuai
Territorio
Coordinate4°21′S 152°16′E / 4.35°S 152.266667°E-4.35; 152.266667 (Rabaul)
Altitudinem s.l.m.
Abitanti3 885 (2000)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+10
Cartografia
Mappa di localizzazione: Papua Nuova Guinea
Rabaul
Rabaul
Rabaul – Mappa

Rabaul è una città della Papua Nuova Guinea.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Rabaul fu, col nome di Simpsonhafen, il quartier generale della Nuova Guinea tedesca fino alla sua conquista da parte del Commonwealth delle nazioni, durante la prima guerra mondiale, quando divenne capitale del protettorato australiano del Territorio della Nuova Guinea fino al 1937. Il 23 gennaio 1942 la città fu occupata dall'Impero giapponese e divenne la base più importante per le operazioni militari nipponiche nelle isole Salomone e in Nuova Guinea. L'anno successivo venne bombardata dagli Alleati. Fu poi capoluogo della provincia della Nuova Britannia Orientale fino al 1994, quando venne in gran parte distrutta da un'eruzione del vulcano Tavurvur.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Religione[modifica | modifica wikitesto]

Rabaul ospitava l'omonima arcidiocesi cattolica prima dello spostamento della sede a Vunapope. La chiesa di San Francesco Saverio è rimasta co-cattedrale diocesana.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Rabaul è servita dall'omonimo aeroporto civile.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN136098391 · LCCN (ENn84226064 · GND (DE4271710-3 · J9U (ENHE987007562229405171 · NDL (ENJA00629405 · WorldCat Identities (ENlccn-n84226064
  Portale Oceania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Oceania