Quilotoa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lago Quilotoa
Panorama quilotoa crater lake ecuador.jpg
Stato Ecuador Ecuador
Provincia Cotopaxi Cotopaxi
Cantone Pujilí
Coordinate 0°51′40.28″S 78°54′12.57″W / 0.86119°S 78.903493°W-0.86119; -78.903493Coordinate: 0°51′40.28″S 78°54′12.57″W / 0.86119°S 78.903493°W-0.86119; -78.903493
Altitudine 3500 m s.l.m.
Dimensioni
Profondità media 250 m
Idrografia
Origine Vulcanica
Mappa di localizzazione: Ecuador
Lago Quilotoa
Lago Quilotoa

Il Quilotoa è un lago di origine vulcanica dell'Ecuador, situato nella provincia del Cotopaxi, nella parte occidentale delle Ande ecuadoriane.

La caldera di 3 chilometri di diametro si formò per il collasso del vulcano di dacite a cui fece seguito una eruzione di VEI-6 circa 800 anni fa, che produsse un colata piroclastica e lahar (colate di fango) che raggiunsero l'Oceano Pacifico, e che depositarono ceneri vulcaniche attraverso l'aria lungo le Ande settentrionali.

Nel corso del tempo il cratere si è riempito d'acqua formando un lago profondo circa 250 m e i cui minerali disciolti gli hanno conferito un tono verdastro. Sono presenti delle fumarole nel fondo del lago ed esistono sorgenti calde nel lato orientale del vulcano.[1][2]

La superficie del lago si trova a 3500 m di altitudine, il volume totale di acqua immagazzinata è di 0,35 km³. Secondo gli abitanti locali, il livello del lago sta lentamente diminuendo nel corso degli ultimi 10 anni. Dei depositi di travertino si verificano lungo la costa fino a 10 m sopra il livello del lago (nel 2000).

Turismo

Quilotoa è una località turistica di crescente popolarità. La strada che arriva alla cittadina di Quilotoa è generalmente percorsa da camion o autobus noleggiati dalla città di Zumbahua, 17 km a sud, o più comunemente da autobus provenienti da Latacunga.[3]

È presente una laguna color verde smeraldo, e si possono compiere vari sport come l'escursionismo e il kayak, inoltre il luogo è meta anche degli amanti della fotografia, per la presenza di diversi mammiferi.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Quilotoa volcano.si.edu
  2. ^ a b (ES) Laguna y volcan Quilotoa, rutaviva.com (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2014).
  3. ^ < E. Aguilera et al., Water chemistry of Lake Quilotoa (Ecuador) and assessment of natural hazards (PDF), Journal of Volcanology and Geothermal Research, 2000 (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

America Portale America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di America