Protorazionalismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Architettura del Novecento.

Il Protorazionalismo è una corrente architettonica degli inizi del Novecento.

I principali architetti a farne parte sono stati: Tony Garnier, che mirava all'inquadramento dell'architettura urbanistica; Auguste Perret, il quale, attraverso l'uso di nuovi materiali, cercava di trovare nuovi spazi, e Peter Behrens, che trasferiva il concetto di design e quindi di "oggetto bello" al campo dell'industria.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]