Poveri servi della Divina Provvidenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I Poveri Servi della Divina Provvidenza, o Opera Don Calabria (in latino Congregatio Pauperum Servorum Divinae Providentiae), sono un istituto religioso maschile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione clericale pospongono al loro nome la sigla P.S.D.P.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La congregazione trae origine dalla Casa Buoni Fanciulli, fondata a Verona, in vicolo Case Rotte, il 26 novembre 1907 dal presbitero italiano Giovanni Calabria (1873-1954), per l'assistenza all'infanzia povera e abbandonata: l'11 febbraio 1932 Girolamo Cardinale, vescovo di Verona, approvò la fraternità di sacerdoti che gestiva l'opera come congregazione di diritto diocesano con il nome di Poveri Servi della Divina Provvidenza.[2]

L'istituto ottenne il pontificio decreto di lode il 25 aprile 1949 e venne approvato definitivamente dalla Santa Sede il 15 dicembre 1956.[2]

Esiste anche il ramo femminile delle Povere Serve della Divina Provvidenza, fondate nel 1910 ed approvate nel 1981.[3]

Il fondatore, beatificato nel 1988, è stato proclamato santo il 18 aprile 1999 da papa Giovanni Paolo II.[4]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

I religiosi dell'Opera Don Calabria si dedicano alla cura e all'accoglienza dei bambini e degli anziani bisognosi e abbandonati; tra i loro fini c'è anche quello di coltivare e sostenere le vocazioni al sacerdozio o alla vita religiosa.[2]

Oltre che in Italia, sono presenti in Africa (Angola, Kenya), nelle Americhe (Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Paraguay, Uruguay), in Asia (Filippine, India), in Romania e in Russia:[5] la sede generalizia è a Verona.[1]

Al 31 dicembre 2005, l'istituto contava 74 case e 283 religiosi, 157 dei quali presbiteri.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2007, p. 1490.
  2. ^ a b c DIP, vol. VII (1983), coll. 242-244, voce a cura di L. Zinaghi.
  3. ^ Ann. Pont. 2007, p. 1659.
  4. ^ Discorso di Giovanni Paolo II ai pellegrini convenuti a Roma per la canonizzazione di Giovanni Calabria, su vatican.va. URL consultato il 19-7-2009.
  5. ^ Storia di S. Giovanni Calabria e dell'Opera [collegamento interrotto], su provinciadoncalabria.it. URL consultato il 19-7-2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo