Porto di Copenaghen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vista del porto, con a sinistra i nuovi complessi residenziali e a destra lo scalo vero e proprio.

Il porto di Copenaghen (in danese Københavns Havn) è il più grande porto marittimo danese e uno dei più grandi porti del bacino del Mar Baltico, situato a Copenaghen. Si estende dalla spiaggia di Svanemølle a nord fino a Hvidovre a sud.

Insieme al porto di Malmö, il porto di Copenaghen è gestito dalla società Copenhagen Malmö Port (CMP) e By & Havn.

Il Porto di Copenhagen in un dipinto del 1874, realizzato da Giovanni Altamura.

Il porto è diviso in diverse aree, tra delle quali:

  • Nordhavnen
  • Refshaleoen
  • Porto franco di Copenaghen
  • Inderhavnen
  • Holmen
  • Sydhavnen
  • Prøvestenen

C'è stato un rapido sviluppo del porto verso il lungomare; grandi parti del porto interno sono state recentemente trasformate in aree residenziali e commerciali. Il porto ha visto una rapida ripresa dell'attività fin dagli anni '90, dopo un lungo periodo di declino dopo gli anni '40.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN125064310 · LCCN (ENno98067812 · WorldCat Identities (ENlccn-no98067812