Pivot (pallamano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il pivot Bertrand Gille, in maglia bianca, marcato da tre avversari.

Il pivot è un ruolo della pallamano.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

L'atleta che gioca in tale posizione ha il compito di segnare i gol per la propria squadra.[2] Oltre a posizionarsi attorno all'area dei 7 metri, da cui può cercare il tiro a rete, si occupa di contrastare il centrale e i terzini avversari creando spazio utile per l'inserimento delle ali.[2]

Per svolgere al meglio i suoi compiti, il pivot deve avere un buon controllo di palla e la precisione nel tiro in porta[2]; sono altresì necessarie una buona visione di gioco e doti fisiche, per resistere ai contatti con gli avversari ed ai falli.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Quel est mon poste?, su puc-handball.com. URL consultato il 18 luglio 2018.
  2. ^ a b c Tattica e allenamento di gioco: il ruolo del pivot, su lapallamano.altervista.org, 19 dicembre 2013.
  3. ^ (FR) Yann Hildwein, La France cultive le pivot à l'image de Luka Karabatic, Ludovic Fabregas et Cédric Sorhaindo, in L'Équipe, 26 ottobre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport