Pintadera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La pintadera (pl. pintadere) è un reperto archeologico in ceramica o terracotta di forma circolare, caratterizzata da un disegno geometrico usato come stampo o timbro per decorare il corpo, il pane o i tessuti.

È tipica di diverse culture preistoriche, come gli aborigeni Guanci nelle isole Canarie, della civiltà nuragica in Sardegna, della cultura dei vasi a bocca quadrata nell'Italia Settentrionale e delle protopalafitte di Bad Buchau. Presentano delle affinità con le brotlaibidole dei balcani.

Il marchio del Banco di Sardegna riprende l'immagine stilizzata di una pintadera nuragica.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Archeologia Portale Archeologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Archeologia