Timbro (attrezzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un timbro in legno (1941 ca.)

Il timbro è uno strumento per la marcatura con inchiostro di oggetti vari; la "marcatura" è composta in genere da cifre o lettere in gomma e a rilievo e talora anche da immagini sempre in rilievo. Generalmente viene utilizzato per riprodurre un disegno o un messaggio su supporto di carta. Alcuni rilievi sono adatti anche per fare la marcatura su supporti diversi dalla carta[1][2].

Timbri aziendali[modifica | modifica wikitesto]

Esistono tre tipi distinti di timbri in gomma[3][4][5]:

  • tradizionali, in cui il tampone si trova in un contenitore separato dal timbro;
  • autoinchiostranti, che hanno un dado autonomo che poggia contro il tampone fino a quando il dado non viene ruotato di 180 gradi per fare un'impronta;
  • preinchiostrati, in cui lo stesso dado è effettivamente impregnato di inchiostro.

I timbri in gomma per le aziende mostrano comunemente un indirizzo, il logo aziendale e il numero di registrazione dell'azienda. Alcuni timbri hanno anche parti mobili che consentono all'utente di regolare la data o la dicitura del timbro. Sono utilizzati per datare la posta in arrivo e per indicare una gestione speciale dei documenti. In alcuni paesi è prassi comune che i documenti formali, come i contratti, siano apposto sulla firma come ulteriore prova di autenticità. L'obiettivo è autenticare i contratti, prevenire la contraffazione e aumentare l'efficienza poiché i dirigenti dell'azienda non devono firmare separatamente i singoli documenti aziendali.

I timbri aziendali sono generalmente disponibili presso le cartolerie o direttamente dal produttore. I timbri più diffusi includono timbri per indirizzi, timbri per parole standard come timbri ricevuti o dovuti e timbri datari[6][7].

Informatica[modifica | modifica wikitesto]

La marcatura del documento può essere eseguita dall'elaboratore di testi dell'utente. Questo può essere fatto manualmente creando i "timbri" da visualizzare sui documenti nel software automatico di marcatura dei documenti per Microsoft Word. Ciò consente di timbrare ogni pagina mentre viene stampata con i timbri selezionati dall'utente creati elettronicamente[8].

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti normativi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tipi di graffette, su mystampready.com.
  2. ^ timbro in Vocabolario - Treccani, su treccani.it. URL consultato il 15 febbraio 2022.
  3. ^ leftrightcorp.com.
  4. ^ (EN) Types of Rubber Stamps - Simply Stamps, su Simply Stamps English. URL consultato il 15 febbraio 2022.
  5. ^ (EN) What Are The Types of Rubber Stamps and How to Choose Them?, su AE Stamp. URL consultato il 15 febbraio 2022.
  6. ^ wbregistration.gov.in. URL consultato il 15 febbraio 2022 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2020).
  7. ^ web.archive.org, su stamps4u.co.uk (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2019).
  8. ^ (EN) How to create a rubber ink stamp effect in word, su How to Create, 30 maggio 2021. URL consultato il 15 febbraio 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4183099-4