Pieve di San Martino (Palaia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pieve di San Martino
Sanmartinopalaia.jpg
Facciata laterale della chiesa
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàPalaia
ReligioneCattolica
TitolareSan Martino
Diocesi San Miniato
Stile architettonicoromanico
Inizio costruzione1280

Coordinate: 43°36′30.9″N 10°46′27.1″E / 43.608583°N 10.774194°E43.608583; 10.774194

La pieve di San Martino si trova a Palaia, in provincia di Pisa.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La pieve fu fondata nel 1280. L'edificio, in cotto, è decorato da archetti pensili; l'interno è costituito da tre navate con archi a tutto sesto, con colonne parte tonde e parte composte di quattro mezze colonne legate in un solo ceppo. La facciata è movimentata da aperture ogivali.

La compresenza di elementi romanici e gotici fa supporre che la chiesa sia stata costruita in due fasi successive. Si ipotizza che l'architetto della pieve possa essere stato Andrea Pisano, già noto per aver fuso nel 1330 la prima porta del battistero di San Giovanni a Firenze.

All'interno si segnala l'acquasantiera di forma cilindrica del XII secolo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]