Perito termotecnico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Perito industriale.

Nell'attuale sistema scolastico italiano, il corso di perito industriale dell'Istruzione Tecnica si articola in un biennio comune ed un successivo triennio di specializzazione. Tra questi vi è il Perito Industriale in Termotecnica.[1]

Profilo professionale[modifica | modifica wikitesto]

Il corso per conseguire il Diploma di Perito Industriale a indirizzo Termotecnico fornisce nozioni per poter essere in grado di svolgere mansioni relative a:

  • esecuzione, collaudo e manutenzione di impianti di condizionamento, refrigerazione, riscaldamento, ventilazione, idrosanitari, antincendi, oleodinamici e pneumatici;
  • manutenzione, collaudo e conduzione di macchine a fluido motrici ed operatrici;
  • regolazione e controllo di impianti termici;
  • impianti di immagazzinamento e trasporto di liquidi e di gas;
  • utilizzazione dell'energia negli impianti industriali e civili;
  • sicurezza del lavoro e tutela dell'ambiente.[2]

Materie[modifica | modifica wikitesto]

III ANNO:

Religione o attività alternative; Lingua e lettere italiane; Storia ed educazione civica; Lingua straniera e complementi tecnici; Matematica e laboratorio; Elettrotecnica e laboratorio; Tecnologia meccanica e laboratorio; Sistemi automatici, regolazione e controllo impianti termomeccanici e laboratorio; Meccanica applicata, Macchine a fluido e laboratorio; Disegno meccanico; Esercitazioni pratiche; Educazione fisica.

IV ANNO:

Religione o attività alternative; Lingua e lettere italiane; Storia ed educazione civica; Lingua straniera e complementi tecnici; Matematica e laboratorio; Elettrotecnica e laboratorio; Sistemi automatici, regolazione e controllo impianti termomeccanici e laboratorio; Meccanica applicata, Macchine a fluido e laboratorio; Impianti termotecnici, oleodinamici e pneumatici, laboratorio e disegno; Esercitazioni pratiche; Educazione fisica.

V ANNO:

Religione o attività alternative; Lingua e lettere italiane; Storia ed educazione civica; Lingua straniera e complementi tecnici; Elementi di diritto ed economia; Matematica e laboratorio; Sistemi automatici, regolazione e controllo impianti termomeccanici e laboratorio; Meccanica applicata, Macchine a fluido e laboratorio; Impianti termotecnici, oleodinamici e pneumatici, laboratorio e disegno; Esercitazioni pratiche; Educazione fisica.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]