Pera coscia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pera coscia
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
Dettagli
Categoriaortofrutticolo

La pera coscia è una varietà del pero (Pyrus communis), nota anche con il nome popolare di coscia di monaca[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una cultivar tipicamente italiana, con buccia verde che vira al giallo quando il frutto raggiunge la piena maturazione, sottile e di dimensioni medio piccole. La polpa è bianca, dolce e granulosa.

In Italia sono più rinomate quelle provenienti dalla Sicilia, intorno alle pendici dell'Etna, e quelle toscane chiamata anche pera coscia aretina diffusa nella valle dell'Arno che, a dispetto del nome, comprende anche territori della provincia di Firenze[2].

La pera Coscia è una varietà autosterile. Necessita quindi della vicinanza di un'altra cultivar impollinatrice per produrre frutti. Ad esempio è impollinata dalla varietà Santa Lucia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]