Peone (figlio di Endimione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Peone
Nome orig.Παιών
SessoMaschio
Luogo di nascitaElis
ProfessionePrincipe di Elis

Peone (in greco antico: Παιών, Paión) è un personaggio della mitologia greca. Fu un principe di Elis e l'eponimo della Peonia[1].

Genealogia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Endimione[1][2] e di una ninfa Naiade o di una donna mortale su cui gli stessi autori di scrivono più nomi (Ifianassa, Asterodia Cromia, Hyperippe)[2].

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre, il re di Elis, per decidere a quale dei propri figli lasciare il regno, organizzò una gara ad Olimpia dove il vincitore fu Epeo, che così regnò fino alla morte.
Peone, contrariato per la sconfitta, andò in esilio recandosi nella regione oltre il fiume Axius che fu in seguito chiamata Peonia[1] ed i suoi discendenti presero il nome di Peoni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Pausania, Periegesi della Grecia V, I.4. e 5, su theoi.com. URL consultato il 10 maggio 2019.
  2. ^ a b (EN) Apollodoro, Biblioteca I, 7.6, su theoi.com. URL consultato il 10 maggio 2019.
Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca