Paterio (console 443)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Flavio Paterio (in latino: Flavius Paterius; floruit 442-443; ... – ...) è stato un politico dell'Impero romano d'Occidente sotto l'imperatore Valentiniano III.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu Prefetto del pretorio d'Italia nel 442.[1] Nel 443 fu Console con Petronio Massimo;[2] entrambi furono scelti dalla corte occidentale.

Era noto per la sua eloquenza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Novella Valentiniani, 7.2a.
  2. ^ CIL III, 2659; CIL III, 9521; CIL IX, 1368.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Antica Roma Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Roma