Passepartout (arte)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritratto di Franz Liszt con passepartout ovale
L'incorniciatura di una fotografia con il suo passepartout

Un passepartout[1][2][3][4][5] nel campo della tecnica corniciaia è un cartoncino posto su un'opera d'arte, una fotografia o una riproduzione[6]. Esso è costituito di cartone spesso qualche millimetro. Il colore del cartone di solito è chiaro e neutro ma può essere di un colore più scuro o più intenso.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le funzioni del passepartout sono evitare il contatto fra l'opera e il vetro (la cui apposizione è particolarmente utile per la protezione di opere a matita, carboncino, acquarello e tempera) e adattare le dimensioni e le proporzioni dell'opera a quelle della cornice nel caso fosse, anche per voluta scelta estetica, più grande dell'opera stessa.

Solitamente, i bordi interni del cartone vengono tagliati a bisello, cioè smussati, in modo che la parte superiore del cartone scenda verso l'opera a lambirne i margini; questa smussatura generalmente è dorata.

Il bordo inferiore del passepartout è a volte più ampio di quello superiore, spostando così il centro ottico dell'opera leggermente sopra il centro della cornice per rendere l'insieme meno pesante.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ passe-partout, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
  2. ^ Dizionario De Agostini, passe-partout, in Sapere.it, De Agostini.
  3. ^ Enciclopedia De Agostini, passe-partout, in Sapere.it, De Agostini.
  4. ^ passe-partout, in Nuovo De Mauro – Vocabolario online della lingua italiana. Ospitato su dizionario.internazionale.it.
  5. ^ Aldo Gabrielli (a cura di), passe-partout, in Grande Dizionario Hoepli Italiano, Milano, Hoepli. Ospitato su grandidizionari.it.
  6. ^ Désiré van Monckhoven, Trattato generale di fotografia, a cura di Carlo Antonini, Milano, Tipografia Bernardoni, 1865, p. 160, OCLC 956175473, SBN IT\ICCU\TO0\1069249.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sean Connolly (a cura di), Grande manuale di disegno & pittura. Soggetti, tecniche, strumenti e materiali, traduzione di Claudia Dini, Roma, L'Airone Editrice, 1998, pp. 72-74, ISBN 88-7944-326-7.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]