Palazzo Maldura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo Maldura
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneVeneto
LocalitàPadova
Coordinate45°24′47.23″N 11°52′22.22″E / 45.41312°N 11.87284°E45.41312; 11.87284Coordinate: 45°24′47.23″N 11°52′22.22″E / 45.41312°N 11.87284°E45.41312; 11.87284
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXVI secolo
Usosede principale del Dipartimento di studi linguistici e letterari dell'Università di Padova
Realizzazione
ArchitettoGiovan Battista Novello

Palazzo Maldura è un edificio civile padovano che è stato fino al 2019 sede sia del Dipartimento di studi linguistici e letterari che della Biblioteca Maldura dell'Università di Padova, oggi entrambi trasferiti nel nuovo Complesso Beato Pellegrino.

Costruito nel XVI secolo e più volte rimaneggiato, assume l'assetto attuale nel 1769 grazie all'intervento commissionato dal giurista Andrea Maldura (1730-1802) all'architetto Giovan Battista Novello.

Nel palazzo vi sono numerosi affreschi in ordine non omogeneo rispetto alla posizione dei diversi locali.[1] Degno di nota è il salone centrale a doppia altezza, recentemente restaurato, ex sede di una tra le maggiori biblioteche di discipline umanistiche dell'Università di Padova.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giuseppe Pavanello Pavanello, Arte Veneta XXIX, p. 262-268.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]