Palazzo Gioeni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo Gioeni
Palazzo Gioeni Asmundo.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
LocalitàCatania
Indirizzovia Etnea
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1743

Il Palazzo Gioeni Asmundo[1] si trova sulla via Etnea a Catania ad angolo con la Piazza dell'Università.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il palazzo venne costruito nel 1743, molto probabilmente su progetto dell'architetto Gian Battista Vaccarini, in stile barocco siciliano. Venne commissionato dal duca Gioeni d'Angiò quale palazzo di famiglia. L'ingresso principale si apre sulla piazza dell'Università ed è contornato da un ricco portale in pietra bianca. Il palazzo venne ristrutturato intorno agli anni sessanta del XX secolo divenendo sede di un grande magazzino. Nel palazzo venne ospitato lo scrittore tedesco Johann Wolfgang von Goethe nel corso del suo soggiorno a Catania durante il suo viaggio in Italia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Regione Siciliana, Vincoli Beni Architettonici (PDF), su regione.sicilia.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Maria Teresa Di Blasi e Concetta Greco Lanza, Il Cicerone. Storia, itinerari, leggende di Catania, 2ª ed., Catania, Edizioni Greco, 2007, ISBN 978-88-7512-060-3.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]