Palazzo Esercito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo Esercito
Castro Pretorio - Min Esercito 1190642.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLazio
LocalitàRoma
Indirizzovia Venti Settembre n°123/A
Coordinate41°54′08.95″N 12°29′33.58″E / 41.902487°N 12.492661°E41.902487; 12.492661
Informazioni generali
Condizioniin uso
Costruzione1871-1889
UsoStato maggiore dell'Esercito italiano
Stato maggiore della difesa
Piani4

Il Palazzo Esercito è un palazzo di Roma situato in via Venti Settembre 123, nel rione Castro Pretorio. È sede dello Stato maggiore dell'Esercito italiano e dal 22 febbraio 2017 anche dello Stato maggiore della difesa.

Costruito nel 1876 su progetto del capitano Bernardini e il colonnello Garaviglie, assunse il nome di Ministero della guerra. Sorge dove un tempo esistevano le chiese di San Caio, di Santa Teresa e dell'Incarnazione.[1]

All'interno del palazzo si trova anche la biblioteca militare centrale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Consuelo Mastelloni (a cura di), La storia del Palazzo di via XX Settembre 123 a Roma - Viaggio dal 1871, Roma, Gangemi Editore, 2018, ISBN 978-88-492-3570-8.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ministero della Difesa, La sede - Palazzo Esercito.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]