PalaMangano (Palermo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da PalaUditore)
PalaMangano
già PalaUditore
[[File:
Palamangano
|frameless|center|260x300px]]
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneViale Leonardo da Vinci, 635, 90145 Palermo
Inizio lavori23 febbraio 1998
Inaugurazione1999
CoperturaSi
Pista d'atleticaNo
Costo11.405.000.000 Lire
Mat. del terrenoParquèt
ProprietarioPalermo-Stemma.png Comune di Palermo
Uso e beneficiari
Pallacanestro600px Verde e Bianco.svg Green Basket Palermo
Capienza
Posti a sedere900

Il PalaMangano è un palazzetto dello sport di Palermo, il cui nome è dedicato alla memoria dell'allenatore di pallacanestro Massimo Mangano. Il palazzetto dello sport è gemello al contemporaneo PalaOreto situato nella zona Sud della città.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il palazzetto è stato costruito grazie ai fondi delle XIX Universiade del 1997, i lavori sono iniziati il 23 febbraio del 1998 e terminati a circa un anno e mezzo dopo. In origine era conosciuto come PalaUditore, è stato ribattezzato il 3 novembre 2013[1], in seguito alla decisione della giunta comunale del giugno precedente[2].

Estensione[modifica | modifica wikitesto]

Ha un'estensione di circa 10.000 m² e si trova al confine tra il quartiere Uditore e il quartiere Passo di Rigano.

Edificio[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio dispone di una copertura lignea e fonoassorbente che consente l'utilizzo dell'edificio non solo per eventi sportivi ma anche musicali. Le specifiche del campo consentono lo svolgimento di partite internazionali di pallavolo, pallacanestro e pallamano.

Manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

Negli ultimi anni è stata anche la sede delle manifestazioni di cosplay di Palermo.[3] Il 23 marzo 2012 ha ospitato il concerto della cantante Giorgia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giulio Figlia, Il PalaUditore diventa PalaMangano, in 100passijournal.info, 3 novembre 2013. URL consultato il 7 novembre 2013.
  2. ^ PalaMangano a Palermo: finalmente il battesimo, in realbasketsicilia.it, 23 giugno 2013. URL consultato il 7 novembre 2013.
  3. ^ Cosplayda al PalaUditore rosalio.it