Pagine bianche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pagine Bianche)

Le pagine bianche sono un elenco degli abbonati telefonici in ordine alfabetico.

Pagine bianche in Italia[modifica | modifica sorgente]

In Italia le varie "pagine bianche" utilizzano i dati contenuti nel Database Unico delle Utenze Telefoniche. Ogni area territoriale, generalmente corrispondente a una provincia, ha un proprio elenco, in ordine alfabetico e suddiviso per comuni.

La pubblicazione degli elenchi è stata liberalizzata negli anni novanta.

Pagine Bianche Seat[modifica | modifica sorgente]

L'elenco 2008/2009 Seat di Udine e provincia

Uno degli annuari più diffusi è l'omonimo prodotto della Seat.

La prima edizione delle Pagine Bianche si ha nel 2004, con la ridenominazione di quello che allora si chiamava semplicemente Elenco abbonati degli operatori telefonici in Pagine Bianche.

Attualmente le Pagine Bianche vengono stampate dalla Seat Pagine Gialle, possiedono un sito internet [1], un'edizione consultabile su dispositivi mobili e un servizio di ricerca telefonica a pagamento, ProntoPagineBianche 12.40.

Elenco Sì[modifica | modifica sorgente]

L'Elenco Sì viene pubblicato da Pagine Sì! SpA e comprende una sezione corrispondente alle pagine gialle e una corrispondente alle pagine bianche.

Il 12.40[modifica | modifica sorgente]

Le pagine bianche sono attive telefonicamente mediante il numero telefonico 12.40[1] che permette di trovare qualsiasi numero telefonico sito negli elenchi delle pagine bianche via telefonica senza stare a cercare negli elenchi stessi per chi non gli è stato recapitato il suddetto elenco telefonico.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il sito ufficiale del 12.40
telefonia Portale Telefonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di telefonia