PPAP

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Production Part Approval Process (PPAP) è usato nella filiera di produzione dell’industria automobilistica per garantire l’omologazione dei fornitori di componenti e dei loro processi di produzione, ponendosi l’obiettivo di determinare:-

"...se tutta la documentazione del cliente, relativa alla concezione ingegneristica e alle specifiche desiderate, è stata opportunamente capita dall’organizzazione (fornitore) e che il processo dispone della potenzialità di produrre prodotti che soddisfino in modo consistente queste richieste durante un concreto ciclo di produzione al livello di regime prefissato." [traduzione dalla Versione 4, 1 marzo 2006], qui sotto testualmente riportata.

"....all customer engineering design record and specification requirements are properly understood by the organization and that the process has the potential to produce product consistently meeting these requirements during an actual production run at the quoted production rate." Version 4, March 1st 2006.

Questo processo è stato creato ed adottato dalle tre grandi imprese americane dell’industria automobilistica Chrysler, Ford e General Motors. La prima versione di questo processo è stato pubblicato nel febbraio 1993; esso rientra nel contesto della norma ISO/TS16949.