Overdrive

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Overdrive (disambigua).

Overdrive (vocabolo inglese, che significa "portare oltre i limiti") è un termine utilizzato in ambito musicale che indica l'avvenuta saturazione del segnale di un amplificatore. L'effetto ottenuto è una distorsione del suono dello strumento collegato all'amplificatore, chiamato crunch.

Funzionamento (tramite un preamplificatore)[modifica | modifica wikitesto]

Per capire il suo funzionamento bisogna prima distinguere i termini di gain (guadagno) e volume: per guadagno si intende quando il preamplificatore amplifica il segnale dello strumento, mentre il volume è il livello di uscita dell'amplificatore. Si ottiene un overdrive alzando molto il guadagno del preamplificatore (costruito per lavorare con bassi segnali) che va, quindi, in saturazione creando un suono, appunto, sovraccarico e distorto.

Overdrive e distorsore[modifica | modifica wikitesto]

Un tipico circuito overdrive/distorsore

Nel gergo chitarristico si usa distinguere l'overdrive dal distorsore, intendendo quest'ultimo non come l'effetto fisico sulle onde sonore prodotto dallo stesso overdrive ma riferendosi all'effetto musicale ottenuto comunemente tramite pedale.

Segnale in overdrive, amplificato

La differenza sostanziale è che l'overdrive non taglia (clipping) le frequenze, ma abbassa l'ampiezza dell'onda in maniera non lineare, mantenendo il picco all'interno del range. La distorsione, invece, taglia l'onda al livello massimo, introducendo molte più armoniche dispari.

Nonostante la confusione tra overdrive e distorsore i due effetti sono sostanzialmente diversi; questo perché l'overdrive è l'unico effetto analogico che ancora oggi resiste alla concorrenza di quelli digitali, oltre al wah-wah. Al contrario degli altri, infatti, per ottenere un overdrive non è necessario comprare una pedaliera ma basta un normalissimo amplificatore; l'effetto trae origine dagli amplificatori a valvole, che a differenza di quelli a stato solido, non provocano il clipping a valori elevati, ma concentrano il contenuto musicale nella regione di massima ampiezza, generando una distorsione ricca di armoniche pari. Ci si riferisce, a volte, all'overdrive come a una distorsione più leggera di quella ottenibile con un distorsore; si sente parlare più comunemente, quindi, di overdrive nella musica blues mentre di distorsione in ambito hard rock e metal.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica