Orthida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Orthida
PlatystrophiaOrdovician.jpg
Vinlandostrophia ponderosa (Ordoviciano superiore).
Intervallo geologico
cambriano inferiore-permiano medio
Stato di conservazione
Fossile
Periodo di fossilizzazione: Permiano medio
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Brachiopoda
Subphylum Rhynchonelliformea
Classe Rhynchonellata
Ordine Orthida
Sottordini

Dalmanellidina
Orthidina

Orthida è un ordine di Brachiopodi estinti appartenenti al subphylum Rhynchonelliformea. Sono apparsi nel Cambriano inferiore e si sono estremamente diversificati durante l'Ordoviciano, con varietà che hanno raggiunto i 5 cm di larghezza. Si tratta del gruppo più antico del subphylum Rhynchonelliformea; è quindi l'ordine dal quale si diramano tutti i brachiopodi successivi di questo gruppo[1].

Hanno spesso esternamente coste radiali e solchi. Tipicamente hanno una sola valva, spesso quella brachiale (dorsale), la quale risulta più appiattita e dalla struttura interna semplice. In forma, variano da sub-circolare ad ellittica, con valve biconvesse.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Patzkowsky, Mark E. (2003). Orthida. McGraw-Hill Encyclopedia of Science & Technology Online.