Ofcom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ofcom (Office of Communications) è l'autorità competente e regolatrice indipendente per le società di comunicazione nel Regno Unito. Ha sede a Londra.

È membro dell'Istituto europeo per le norme di telecomunicazione (ETSI).[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2002 fu posto il primo mattone dell'organo tramite l'Office of Communications Act, che intendeva rispondere alle nuove esigenze di comunicazione dell'epoca attuale. Nel 2003 Ofcom, grazie al Communication Act, inizia ad operare ricevendo le competenze che prima erano divise tra cinque altri organi:

  • Broadcasting Standards Commission
  • Independent Television Commission
  • Office of Telecommunications (Oftel)
  • Radio Authority
  • Radiocommunications Agency.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN123881726 · ISNI (EN0000 0001 2150 5057 · LCCN (ENno92017321 · J9U (ENHE987007599542705171 (topic) · WorldCat Identities (ENlccn-no92017321