Nitteide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nitteide
Sessofemmina
Professioneregina di Tebe

Nitteide è un personaggio della mitologia greca, figlia di Nitteo e sposa del re di Tebe, Polidoro[1].

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Da tale unione nacque un figlio: Labdaco, da lui discese Edipo e tutti gli altri labdacidi[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Sofocle, Antigone, 594

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie[modifica | modifica wikitesto]

Fonti secondarie[modifica | modifica wikitesto]

  • Luisa Biondetti, Dizionario di mitologia classica, Milano, Baldini&Castoldi, 1997, ISBN 978-88-8089-300-4.
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca